Elezioni Regionali 2014 in Sardegna: candidati e liste elettorali

elezioni-regionaliIl 16 febbraio 2014 ci saranno le elezioni regionali in Sardegna. I cittadini sardi andranno alle urne per rinnovare il Consiglio Regionale ed eleggere il Presidente della Giunta. Inizialmente si sarebbe dovuto andare a votare il 2 marzo 2014, ma la concomitanza con il Carnevale ha portato ad anticipare di un paio di settimane le elezioni. Diversi sono i candidati il lizza per la poltrona di Presidente della Regione Sardegna, ma andiamo a scoprirli uno per uno assieme alle liste elettorali.

Il centrodestra candiderà Ugo Cappellacci, Governatore della Sardegna uscente, sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Udc, Uds-Sardi Uniti, Psd’Az e Zona Franca; il rivale principale sarà Francesco Pigliaru del centrosinistra, sostenuto da Partito Democratico, Sel, Centro Democratico, Idv-Verdi, La Base, Partito Socialista Italiano, Rosso Mori, Sinistra Sarda, Partito dei Sardi, Irs e Upc.

Vera outsider delle elezioni regionali 2014 in Sardegna è la scrittrice Michela Murgia, supportata dalle liste Progres, Gentes e Comunidades; fra gli altri candidati troviamo anche Mauro Pili, ex del Pdl, oggi leader del partito Unidos e sostenuto dalle liste Mauro Pili Presidente, Soberania e Portza Paris-Azione Popolare Sarda, Gigi Sanna della lista Movimento Zona Franca e Pier Franco Devias del Fronte Indipendentista Unidu. Fra i candidati non c’è alcun rappresentante del Movimento 5 Stelle, grande escluso delle elezioni in Sardegna.