Sciopero trasporti 19 marzo 2014: mezzi pubblici a rischio in Italia

sciopero-mezzi-pubbliciLo scorso 5 febbraio ci sarebbe dovuto essere lo sciopero nazionale dei trasporti, ma per via del maltempo si era deciso di differirlo su invito della Commissione di Garanzia. Le organizzazioni sindacali non avevano annunciato la data, ma proprio alcuni giorni fa sono stati resi noti i dettagli. Le sigle Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl FNA e Faisa Cisal hanno proclamato lo sciopero dei mezzi pubblici per la giornata di mercoledì 19 marzo 2014.

Ad essere interessate saranno ancora una volta le aziende di trasporto delle principali città italiane, dove l’agitazione avrà una durata di 24 ore, con modalità e orari delle fasce di garanzia diverse di città in città. Lo sciopero dei trasporti è stato indetto dalle organizzazioni sindacali per il contratto scaduto da oltre 6 anni, nel rispetto delle fasce di garanzia. Dunque, il 19 marzo 2014 ci attenderà una giornata con disagi per chi si sposta con i mezzi pubblici in città come Torino, Milano, Roma, Napoli e altre ancora.